Natura & Cultura

 

deSidera risponde ad una nuova chiamata del territorio portando il teatro nella pianura bergamasca, tutta da scoprire!

Grazie al sostegno di Pianura da scoprire nasce il cartellone di Natura & Cultura per dare vita ad un modo alternativo per vivere i più affascinanti itinerari del Parco Cicloturistico della Media Pianura Lombarda che il pubblico potrà conoscere attraverso il teatro, immerso nel contesto naturalistico del territorio.

Con Natura & Cultura nasce una nuova formula: quella del “teatro lento”, per assistere ad uno spettacolo all’aria aperta, per tutte le età, seduto nell’erba o su una coperta, in sosta dopo una passeggiata in bicicletta, disposto anche a rinunciare all’auto per trascorrere il tempo libero.

Cicloturisti, spettatori e cittadini alla scoperta di un turismo emozionale con le storie di Ferruccio Filipazzi e la sua chitarra in “Te le conto e te le canto” nella pace del Parco del Santuario della Madonna dei Campi a Brignano Gera d’Adda. A Masano di Caravaggio, per i più coraggiosi, c’è “Squàsc. Stòrie de pura” al Fontanile Vascapine. Il percorso continua a Misano di Gera d’Adda dove “Il Minotauro” è raccontato da Roberto Anglisani nel Parco del Palazzo Comunale. La storia del ciclismo si racconta con “Gino Bartali. Eroe silenzioso” nel Parco di Villa Nicoli a Fornovo San Giovanni. Ultima sosta del percorso ciclo-teatrale è nel Parco del Castello Visconteo di Pagazzano con Carlo Decio che porta in scena la storia di “Odisseo. Racconto di un’ePoPea”.

Una bicicletta, una “buona gamba” e la coperta nello zaino, è tutto quello che serve per vivere l’esperienza di Natura & Cultura, la nuova rassegna che rispetta l’ambiente, la salute e la storia della nostra terra e della nostra gente.