ENOCH ARDEN - Cronaca dal palco

I venti del destino

08/07/2016 - Seriate, Villa Ambiveri

Ecco il melologo! Un genere musicale misto di musica per lo più eseguita al pianoforte e voce recitante. Una narrazione la cui intensità emotiva viene moltiplicata dal dialogo con la musica sempre presente ad anticipare, sottolineare, esaltare. Qual'è il segreto del melologo? che i due esecutori siano antrambi di grande levatura. Allora il racconto, i suoi colori emotivi vengono esaltati all'ennesimo grado e il pubblico viene trascinato nella vicenda raccontata. E' un po' quello che abbiamo vissuto venerdì nel bellissimo parco di Villa Ambiveri. Nel verde degli alberi secolari la vicenda di Enoch Arden ha acquisito uno spessore notevole grazie soprattutto all'esecuzione impeccabile della Piemonti e alla voce veramente interessante del giovane Zulli. Davvero una bella sorpresa!

Redazione

La voce del pubblico

+ Di' la tua!

26/07/2016 17:55 - Margherita Pelizzari:
Bellissimo molologo, ho scoperto solo in questa occasione cosa fosse... mi sono anche commossa. Bravissimo il narratore, molto coinvolgente e capace. Locations affascinante e scoperta in questa occasione grazie a voi di deSidera.


Galleria Fotografica